giovedì 16 gennaio 2014

Partenze

Oggi vorrei sfogare la rabbia e lo sconforto per la partenza per l'Italia di tutti quei genitori adottivi bloccati in Congo da Ottobre che sono dovuti rientrare lasciando lì i loro figli. Conosco la situazione burocratica di lì e il solo pensiero che riaprano a Settembre 2014 mi fa accapponare la pelle, ma come si può dire a dei bambini dai 2 agli 8/9 anni "Bene, avete conosciuto mamma e papà e magari anche qualche fratellino, avete finalmente saputo cos'è avere una famiglia, avete dormito nel lettone con loro e magari anche imparato a capirli nella loro lingua e a dire qualche frase in italiano, avete capito che chi sta con i genitori adottivi mangia bene tutti i giorni e beve quando ha sete, acqua pulita, viene cambiato quando si sporca, calza le scarpe e per dormire mette il pigiamino...si il pigiamino! Ora no, dovete rimanere qui magari anche non nel vostro orfanotrofio di origine perchè i nostri ministri, enti e organizzazioni preposte avevano capito male, non sono riusciti a prendere un accordo serio e anche se siete figli di questi genitori, dovete lasciarli partire perchè non hanno più il permesso di rimanere qui con voi finchè non si sblocca tutto" chi ha delle responsabilità per tutto questo o ha omesso di fare quel che doveva, deve sentire il peso del dolore che ha causato!