martedì 24 aprile 2012

Ancora Interiors


Recentemente ho avuto una strigliata da un'amica che passa di qui e si è lamentata del fatto che non aggiorno abbastanza...


Ed allora ecco l'aria di primavera di qualche settimana fà (prima che il brutto tempo e il freddo ci richiudesse in casa) che ci ha portato un pò di natura in casa.
Vediamo poi dove eravamo rimasti con il restyling ... ah ecco ed ancora, non avevo inserito la foto del capolavoro del nuovo tappezziere di casa, mio marito!

Ha ricreato la seduta che era ridotta veramente male e l'ha ritappezzata, è stato veramente bravo!
Ora riprendendo l'esempio delle sedie sotto, fotografate tanto tempo fa, vorremmo ricreare l'effetto del bordino tinta su tinta veramente difficile con la stoffa che abbiamo scelto. Così stiamo studiando..



Poi visto che c'eravamo, sempre tempo fa, ho "recuperato" davanti ad un cassonetto due poltroncine veramente belle...ma che hanno decisamente bisogno di essere rivisitate. Tappezziere? All'opera sù!
Anche perchè è arrivato il momento di liberare il terrazzo che, benchè rimpicciolito dai lavori, è ancora vivibile per la bella stagione e non si merita di essere relegato a sgabuzzino.
Buone giornate di festa a tutti.

6 commenti:

Laura ha detto...

Ha ragione la tua amica. Non dovresti trascurare il blog. Soprattutto se si tratta di mostrare i capolavori che realizzate tu e tuo marito. Anche a me capita spesso di vedere oggetti interessanti davanti ai cassonetti, e mi viene spesso la tentazione di prenderli e cercare di dar loro una nuova vita, ma poi finisco per lasciar perdere perchè non so se sarei in grado di sistemarli e comunque saprei dove metterli visti i miei spazi ridotti. Chissà, se e quando avremo una casa più grande...

Anonimo ha detto...

allora ho fatto bene a dirti di aggiornare piu spesso...
siete stati bravissimi con le poltroncine!! si accettano consulenze consigli e messe in opera anche a casa mia grazie..
lara

Heidi ha detto...

Si Laura, in effetti avere spazio è una gran cosa, ma a Roma è veramente oro una stanza in più di questi tempi. Sto ammassando cose, idee e quant'altro in attesa che sia vivibile la casetta di campagna con ben 3 cantine lasciate volutamente tali!!!

Chiedi quando vuoi Lara, ormai le ristrutturazioni di case, arredi sono diventate il mio forte!

ifruttirossi ha detto...

ciao, mi piace qui.
Ritorno e per ora mi registro tra i tuoi sostenitori

Anonimo ha detto...

Condizione necessaria per raccoliere dai cassonetti è avere uno schiavo che poi si metta all'opera. Alla fine è anche divertente ma anche oziare avrebbe il suo lato affascinante ... sarà per la prossima vita.

Heidi ha detto...

Caro “anonimo” la parola schiavo ha un significato storico che per nulla si addice alla tua condizione…rinnova cortesemente il tuo vocabolario! Baci ;)