martedì 9 settembre 2008

Classiche riflessioni di inizio anno lavorativo dove si tirano le somme di ciò che è stato fatto e si stilano i buoni propositi per l'anno che inizia

Ancora non è iniziata ufficialmente la scuola elementare, ma siamo già immersi nelle pagine degli ultimi compiti delle vacanze ed Emma sta facendo una sorta di inserimento molto light ma neppure mi saluta quando l’accompagno!
Io non trovo il coraggio di chiamare in ufficio, preferisco rovinarmi l’esistenza che ho condotto in questi due mesi di pausa tutta insieme il giorno che rientrerò! Oddio non faccio un lavoro odioso è solo il contesto che è odioso e io cerco di portare filosofie di vita positiva, ma dopo circa un anno di lotta ho bisogno della lunga pausa estiva per rifocillarmi e riprendere le energie per ricominciare la battaglia!
Si, a volte ci penso quanto sarebbe bello cambiare vita, cambiare lavoro, cambiare casa, ma già quando mi sono trasferita …ormai tre anno orsono è stato un bel cambiamento e sono ora più dell’idea che a cambiare dev’essere l’approccio che hai verso le cose!
Con il part time molto è cambiato,con la vicinanza lavoro-casa anche, la cosa che ci manca molto è sempre la stessa, il contatto con la natura che in città è impossibile avere.



Questo week end siamo andati ad un pranzo fuori porta, e pensare che la persona che abita questi luoghi abbia fatto la pendolare per tanto tempo ci ha stupiti….non penso per esperienza che il gioco valga la candela. I bambini sono stati benissimo, hanno fatto amicizia praticamente subito e li abbiamo rivisti sudati e contenti a fine giornata. Per ora ci accontentiamo di fargli vivere così la natura, nelle pause e potendo andando nei parchi vicino casa negli altri giorni. Poi mai dire mai! Nel frattempo seguo le vite di chi le scelte le prende spesso e viaggia, famiglia al seguito, nella speranza di andare sempre più vicino alla vita ideale per loro (http://www.lacasanellaprateria.com/ e http://www.vivere-semplice.org/ ), gli faccio un grosso “in bocca al lupo”!

2 commenti:

La casa nella prateria ha detto...

Grazie!

Ogni scampagnata è preziosa per i tuoi figli. Saranno ricordi importantissimi. Continua cosi'.

chiara ha detto...

Non tutto ha un lato negativo, anche vivere in città!