venerdì 19 febbraio 2010

Giornate di vacanza

Siamo partiti lasciando Roma in una coltre di neve, che anche se è durata poche ore, ha scaldato ed euforizzato gli animi. Le bambine sono volute andare ugualmente a scuola e il "viaggio" all'avventura è stato per loro divertente come tutte le cose che esulano dall'ordinario.

Qui è dal balcone di casa

Qui dall'ufficio....dell'amministratore delegato!
Il giorno seguente, terminati i preparativi, eravamo pronti a partire ed è apparso il sole che tanto avevamo sperato arrivasse...e ci ha accompagnati per l'intera vacanza!
Partiti il viaggio in auto è stato un pò travagliato per un incidente che ci ha bloccati per circa 1 ora, ma all'arrivo la casa, molto carina, e i parenti dei nostri "scambisti" ci hanno rincuorato





La prima visita a Venezia le bambine hanno voluto farla vestendosi anche loro...da principesse "ciaciu" ( ovverop ciccione visto che i vestiti causa freddo li hanno indossati sopra i giubbotti)



In piazza S. Marco abbiamo trovato un posticino per una pausa

Ancora maschere e sempre più belle!


Guardate questa che inventiva!!!


e quest'altra aveva la parrucca fatta col tessuto delle cappe da forno

Ecco un sogno che è per ora rimasto nel cassetto, un bel lampadario di Murano rosso per il salone di casa!


Il secondo giorno siamo stati in giro per le isole e a Murano abbiamo assistito alla lavorazione del vetro...ho capito perchè costano così tanto quei fantastici oggetti

sempre Murano

e questa è Burano con le famose case dei pescatori, ma i colori in foto non rendono proprio

Di ritorno ne abbiamo approfittato per un giro di sera sul canal grande, un'esperienza che consiglio a chi va a Venezia perchè si vive la magia di queste case illuminate dall'interno dagli enormi lampadari e dall'esterno da romantici lampioni

Il giorno del ritorno abbiamo fatto una sosta a Padova, città che mi ha molto colpito per la gentilezza e pacatezza delle persone e per il "Santo" come chiamano loro S.Antonio (Santo che viene invocato quando si cerca qualcosa, soprattutto marito)
Mio padre al telefono: "E dove sei andata oggi, a vedere le mascherine?" Emma di risposta:"No, andata a Santo a cercare un fidanzato a zia Cristina"
In macchina mi hanno guardato tutti ridendo...sono stata io a dirle di fare una preghierina a tale scopo!!!
Ancora Padova, Santo a parte, vale una visita se capitate da quelle parti

Resoconto del terzo scambio casa concluso anche stavolta positivamente, mi piacerebbe poter fare scambi più frequentemente in italia perchè è veramente un peccato non conoscerla in ogni angolo...è tanto anche che dico di voler tornare a Ravenna con la famiglia, chissà che non ci si riesca presto!
Buon fine settimana....a Roma l'ennesimo con la pioggia.

4 commenti:

Smile1510 ha detto...

che bel giro!
qui a padova oggi piove a dirotto quindi vi è andata proprio bene!! ;-))

ciao!
Smile

Laura ha detto...

Che bel resoconto di viaggio. Complimenti!
Heidi, non ci crederai ma quel lampadario lo avevo adocchiato anch'io (insieme ad un altro multicolore)!

raffa ha detto...

scambio di case?davvero?io sono interessata come fai?grazie se vorrai rispondermi e poi..io sono di ravenna.

Heidi ha detto...

Smile, ci è andata proprio bene..anche qui a Roma non fa che piovere! Comunque complimenti per la città e i concittadini!

Laura, prima o poi arriverà vedrai, sto mettendo in azione i consigli di "the secret"!!!

Raffa il sito dell'associazione è www.homelink.it se vuoi venire a Roma comunque sono disponibile!!!